Mazzetti 1846 - catalogo - page 44

Il vitigno
Vino Docg, prodotto nella zona riconosciuta da una serie di decreti ministeriali, l’ultimo
dei quali, del 1963, include i seguenti comuni in provincia di Cuneo: di Barbaresco,
Neive, Treiso e la parte della frazione “San Rocco” del comune di Alba. È ottenuto dalle
sottovarietà Lampia, Michet e Rosé del vitigno Nebbiolo: la “regina delle uve nere”.
Controversa l’origine del nome: secondo alcuni prende origine da ‘Barbaro’, appellativo
dato ai popoli che provocarono la fine dell’Impero romano.
Caratteristiche organolettico sensoriali
Il suo pregio si esprime in ogni sua caratteristica. Il colore bianco e brillante avvolge
l’olfatto; il profumo intenso e penetrante. Il palato accoglie il suo gusto morbido e con-
sistente che permane a lungo e si caratterizza per i sentori speziati e fruttati.
Abbinamento
Ideale come digestivo a fine pasto, abbinato con cioccolato al latte o fondente con
piccoli dolcetti di pasticceria.
Temperatura di servizio
Da servire tra i 9° C e i 13° C, temperatura ideale soprattutto per le grappe giovani e
giovani aromatiche. In caso di dubbio, è consigliabile degustare la grappa leggermente
più fresca, in quanto è sempre poi possibile riscaldarla nel palmo della mano avvolgendo il
bicchiere prima di porgerla al palato.
1...,34,35,36,37,38,39,40,41,42,43 45,46,47,48,49,50,51,52,53,54,...108
Powered by FlippingBook